Non c’è sapienza, né fede, né bellezza, se non ho in me la Carità. Solo l’amore è specchio dell’Eterno, non finirà in un tramonto. Non c’è potenza, né forza, né speranza, se non ho in me la Carità. Un grido sale da chi non ha che te Signore della vita. Con te Vincenzo risplende un’alba nuova, un sole che vivrà negli occhi dei più poveri. La Carità in te si fa presenza, il sogno dell’eterno in te si fa realtà. Tra le mie braccia il dono del conforto Nel mio silenzio la forza del perdono Nei miei pensieri la strada verso te Signore della vita. Con te Vincenzo risplende un’alba nuova, un sole che vivrà negli occhi dei più poveri. La Carità in te si fa presenza, il sogno dell’eterno in te si fa realtà. Con te Vincenzo risplende un’alba nuova, un sole che vivrà negli occhi dei più poveri. La Carità in te si fa presenza, il sogno dell’eterno in te si fa realtà. In te si si fa realtà, in te si fa realtà, in te si fa realtà.
raccolta di preghiere
raccolta di preghiere

«La preghiera è l'elevazione
dell'anima a Dio
o la domanda a Dio
di beni convenienti».
 
        
                                        
San Giovanni Damasceno

 




Da dove partiamo pregando? Dall'altezza del nostro orgoglio e della nostra volontà o « dal profondo » (Sal 130,1) di un cuore umile e contrito? È colui che si umilia ad essere esaltato. (Cf Lc 18,9-14). L'umiltà è il fondamento della preghiera. « Nemmeno sappiamo che cosa sia conveniente domandare » (Rm 8,26). L'umiltà è la disposizione necessaria per ricevere gratuitamente il dono della preghiera: l'uomo è un mendicante di Dio. (Cf Sant'Agostino)

« Se tu conoscessi il dono di Dio! » (Gv 4,10). La meraviglia della preghiera si rivela proprio là, presso i pozzi dove andiamo a cercare la nostra acqua: là Cristo viene ad incontrare ogni essere umano; egli ci cerca per primo ed è lui che ci chiede da bere. Gesù ha sete; la sua domanda sale dalle profondità di Dio che ci desidera. Che lo sappiamo o non lo sappiamo, la
preghiera è l'incontro della sete di Dio con la nostra sete. Dio ha sete che noi abbiamo sete di lui.  (Catechismo della Chiesa Cattolica)




PREGHIERE COMUNI
 

Segno della Croce

Gloria al Padre

Ave, Maria

Angelo di Dio

L'Eterno riposo

Angelus

Regina Cæli

Salve, Regina

Magnificat

Sotto la tua protezione

Benedictus

Te Deum

Vieni, o Spirito Creatore

Vieni, Santo Spirito

Anima di Cristo

Memorare


Atto di fede

Atto di speranza

Atto di Carità

Atto di dolore

 

 


IL ROSARIO

 

Misteri della gioia                                                           
(da recitare lunedì e sabato)

Misteri della luce                                                            

(da recitare giovedì)

Misteri del dolore                                                            

(da recitare martedì e venerdì)

Misteri della gloria                                                          

(da recitare mercoledì e domenica)