Non c’è sapienza, né fede, né bellezza, se non ho in me la Carità. Solo l’amore è specchio dell’Eterno, non finirà in un tramonto. Non c’è potenza, né forza, né speranza, se non ho in me la Carità. Un grido sale da chi non ha che te Signore della vita. Con te Vincenzo risplende un’alba nuova, un sole che vivrà negli occhi dei più poveri. La Carità in te si fa presenza, il sogno dell’eterno in te si fa realtà. Tra le mie braccia il dono del conforto Nel mio silenzio la forza del perdono Nei miei pensieri la strada verso te Signore della vita. Con te Vincenzo risplende un’alba nuova, un sole che vivrà negli occhi dei più poveri. La Carità in te si fa presenza, il sogno dell’eterno in te si fa realtà. Con te Vincenzo risplende un’alba nuova, un sole che vivrà negli occhi dei più poveri. La Carità in te si fa presenza, il sogno dell’eterno in te si fa realtà. In te si si fa realtà, in te si fa realtà, in te si fa realtà.
Il Comune dei Santi
Il Comune dei Santi
Il Comune dei Santi

 
Dio è il "tre volte santo" e ogni santità è solo un riflesso della sua gloria. Per questo la Chiesa, celebrando il ricordo dei santi, prima di tutto racconta e proclama la gloria e la misericordia di Dio. Allo stesso tempo, attraverso la vita dei santi, offre ai credenti un esempio da imitare e un aiuto nella loro intercessione.
Offriamo il Comune dei Santi così come riportato dal Messale Romano.

COMUNI

 

 
1. Per comodità, il Messale riporta, nei singoli Comuni, alcune serie di formulari, completi di antifone e di orazioni.
 
Tuttavia il sacerdote può, secondo l’opportunità, scambiare tra di loro antifone e orazioni del medesimo Comune, scegliendo quei testi che sotto l’aspetto pastorale gli sembrano più adatti.
 
Inoltre, nelle Messe delle «memorie», le orazioni sulle offerte e dopo la comunione si possono scegliere, oltre che dal Comune, anche dalle ferie del tempo liturgico corrente.
 
2. Nel Comune dei martiri e nel Comune dei santi e delle sante, tutte le orazioni indicate per i santi, si possono usare anche per le sante, con la semplice avvertenza di cambiare il genere.
 
3. Nei singoli Comuni, i testi, riportati al singolare si possono sempre usare per più santi, e quelli al plurale si possono usare per un santo singolo, con l’avvertenza di cambiare il numero.
 
4. Le Messe indicate per alcuni tempi o circostanze determinate (es.: tempo pasquale; santi fondatori delle Chiese, educatori, ecc.) si devono usare in quei tempi e per quelle ricorrenze.
 
 
5. Nel tempo pasquale, all’antifona d’ingresso e a quella di comunione si aggiunga un alleluia.
 
6. Nelle solennità e nelle feste si può dire, a scelta, una delle antifone indicate a pag. 701.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

COMUNE DELLA

DEDICAZIONE DELLA CHIESA

 
I testi delle Messe «Per la dedicazione della chiesa» e «Per la dedicazione dell’altare» si trovano fra le Messe rituali, pag. 765 e pag. 770.
 
 
 

NELL’ANNIVERSARIO DELLA DEDICAZIONE

 

1. Nella chiesa di cui si celebra la dedicazione

 
 
antifona d’ingresso   Grande e mirabile è Dio dal suo santuario;
il Dio d’Israele
dà forza e potenza al suo popolo.
Sia benedetto Dio!                                 Sal 67, 36
 
Si dice il Gloria.
 
 
COLLETTA
Ascolta, o Padre, la preghiera del tuo popolo,
che ricorda con gioia
il giorno della dedicazione di questo tempio,
perché la comunità
che si raduna in questa santa dimora
possa offrirti un servizio degno e irreprensibile
e ottenga pienamente i frutti della redenzione.
Per il nostro Signore Gesù Cristo, tuo Figlio, che è Dio,
e vive e regna con te, nell’unità dello Spirito Santo,
per tutti i secoli dei secoli.
 
Si dice il Credo.
 
SULLE OFFERTE
Accetta, Signore, il sacrificio che ti offriamo
nel ricordo del giorno santo,
in cui hai riempito della tua presenza
questo luogo a te dedicato,
e fa’ di noi un’offerta spirituale a te gradita.
Per Cristo nostro Signore.
 
PREFAZIO
 La Chiesa pellegrina sulla terra e la Chiesa celeste
 
V. Il Signore sia con voi.
R. E con il tuo spirito.
 
V. In alto i nostri cuori.
R. Sono rivolti al Signore.
 
V. Rendiamo grazie al Signore, nostro Dio.
R. E’ cosa buona e giusta.
 
E’ veramente cosa buona e giusta,
nostro dovere e fonte di salvezza,
rendere grazie sempre e in ogni luogo
a te, Signore, Padre santo,
Dio onnipotente ed eterno,
per Cristo tuo Figlio nostro redentore.
 
Tu ci dai la gioia
di costruirti fra le nostre case una dimora,
dove continui a colmare di favori
la tua famiglia pellegrina sulla terra
e ci offri il segno e lo strumento
della nostra unione con te.
 
In questo luogo santo,
tu ci edifichi come tempio vivo
e raduni e fai crescere come corpo del Signore
la tua Chiesa diffusa nel mondo,
finchè raggiunga la sua pienezza
nella visione di pace della città celeste,
la santa Gerusalemme.
 
E noi,
uniti ai cori degli angeli,
nel tempio della tua gloria
innalziamo a te l’inno di benedizione e di lode:
 
Santo, Santo, Santo il Signore Dio dell’universo.
I cieli e la terra sono pieni della tua gloria.
Osanna nell’alto dei cieli.
Benedetto colui che viene nel nome del Signore.
Osanna nell’alto dei cieli.
 
 
antifona alla comunione    Siete tempio di Dio,
e lo Spirito di Dio abita in voi;
il tempio di Dio è santo,
e questo tempio siete voi.               1 Cor 3, 16-17
 
DOPO LA COMUNIONE
O Dio, sorgente di ogni benedizione,
dona al tuo popolo santo
i frutti della gioia e della pace,
perché il mistero del tempio che oggi abbiamo celebrato
divenga per noi spirito e vita.
Per Cristo nostro Signore.
 
 
BENEDIZIONE SOLENNE
Dio, che oggi vi ha riuniti
per l’anniversario della dedicazione di questa casa,
vi colmi della sua grazia e della sua pace.
R. Amen.
 
Cristo vi edifichi come pietre vive
del suo tempio spirituale.
R. Amen.
 
Lo Spirito di Dio abiti nei vostri cuori
e vi unisca alla comunione gloriosa dei santi.
R. Amen.
 
E la benedizione di Dio onnipotente,
Padre e Figlio ¨p e Spirito Santo,
discenda su di voi, e con voi rimanga sempre.
R. Amen.
 
 
 
 

 

2. Nelle altre chiese

 
 
antifona d’ingresso   Vidi la città santa, la nuova Gerusalemme,
scendere dal cielo, da Dio,
preparata come una sposa adorna per il suo popolo.          Ap 21, 2
 
 
COLLETTA
O Padre, che prepari il tempio della tua gloria,
con pietre vive e scelte,
effondi sulla Chiesa il tuo Santo Spirito,
perché edifichi il popolo dei credenti
che formerà la Gerusalemme del cielo.
Per il nostro Signore Gesù Cristo, tuo Figlio, che è Dio,
e vive e regna con te, nell’unità dello Spirito Santo,
per tutti i secoli dei secoli.
 
Oppure:
O Dio, che hai voluto chiamare tua Chiesa
la moltitudine dei credenti,
fa’ che il popolo radunato nel tuo nome
ti adori, ti ami, ti segua,
e sotto la tua guida giunga ai beni da te promessi.
Per il nostro Signore Gesù Cristo, tuo Figlio, che è Dio,
e vive e regna con te, nell’unità dello Spirito Santo,
per tutti i secoli dei secoli.
 
 
SULLE OFFERTE
Accogli, Signore, le offerte che ti presentiamo,
e dona al tuo popolo in preghiera
la grazia redentrice dei tuoi sacramenti
e la gioia di veder esauditi i voti e le speranze.
Per Cristo nostro Signore.
 
PREFAZIO
 La Chiesa sposa di Cristo e tempio dello Spirito
 
V. Il Signore sia con voi.
R. E con il tuo spirito.
 
V. In alto i nostri cuori.
R. Sono rivolti al Signore.
 
V. Rendiamo grazie al Signore, nostro Dio.
R. E’ cosa buona e giusta.
 
E’ veramente cosa buona e giusta,
nostro dovere e fonte di salvezza,
rendere grazie sempre e in ogni luogo
a te, Signore, Padre santo,
Dio onnipotente ed eterno.
 
Nel tuo amore per l’umanità
hai voluto abitare
là dove è raccolto il tuo popolo in preghiera
per fare di noi il tempio dello Spirito Santo,
in cui risplenda la santità dei tuoi figli.
 
Questa Chiesa, misticamente adombrata
nel segno del tempio,
tu la santifichi sempre come sposa del Cristo,
madre lieta di una moltitudine di figli,
per collocarla accanto a te rivestita di gloria.
 
E noi,
uniti agli angeli e ai santi,
innalziamo a te
l’inno di benedizione e di lode:
 
Santo, Santo, Santo il Signore Dio dell’universo.
I cieli e la terra sono pieni della tua gloria.
Osanna nell’alto dei cieli.
Benedetto colui che viene nel nome del Signore.
Osanna nell’alto dei cieli.
 
 
antifona alla comunione    Come pietre vive
vi edificate in tempio spirituale
per un sacerdozio santo.                 1 Pt 2, 5
 
DOPO LA COMUNIONE
O Dio, che hai fatto della tua Chiesa
il segno visibile della Gerusalemme celeste,
per la forza misteriosa dei tuoi sacramenti
trasformaci in tempio vivo della tua grazia,
perché possiamo entrare nella dimora della tua gloria.
Per Cristo nostro Signore.
 
 
 
 
 

COMUNE DELLA

BEATA VERGINE MARIA

 
Queste Messe si dicono anche nella memoria di Santa Maria in sabato; inoltre si possono dire come Messe votive della Madonna.
 
* Per altre collette a scelta vedi Appendice.
 

 

1.

 
 
antifona d’ingresso   Salve, Madre Santa:
                                               tu hai dato alla luce il Re,
                                               che governa il cielo e la terra
                                               per i secoli in eterno.                              Sedulio
 
 
COLLETTA
Concedi ai tuoi fedeli, Signore Dio nostro,
di godere sempre
la salute del corpo e dello spirito
e per la gloriosa intercessione
di Maria santissima, sempre vergine,
salvaci dai mali che ora ci rattristano
e guidaci alla gioia senza fine.
Per il nostro Signore Gesù Cristo, tuo Figlio, che è Dio,
e vive e regna con te, nell’unità dello Spirito Santo,
per tutti i secoli dei secoli.
 
Oppure:
Perdona, o Padre, le colpe dei tuoi figli,
e poiché non possiamo salvarci con le nostre opere,
interceda per noi la Vergine Maria, madre del tuo Figlio
e nostro Signore Gesù Cristo.
Egli è Dio, e vive e regna con te,
nell’unità dello Spirito Santo,
per tutti i secoli dei secoli.
 
SULLE OFFERTE
Ci soccorra, o Padre,
l’immenso amore del tuo unico Figlio,
che nascendo dalla Vergine
non diminuì, ma consacrò l’integrità della Madre,
e liberandoci da ogni colpa
ti renda gradito il nostro sacrificio.
Egli vive e regna nei secoli dei secoli.
 
Prefazio della beata Vergine Maria. Nel prefazio I si fa menzione della celebrazione dicendo, festa o memoria o, nelle Messe votive, venerando.
 
antifona alla comunione    Beata la Vergine Maria,
che ha portato in grembo
il Figlio dell’eterno Padre.              Cfr  Lc 11, 27
 
DOPO LA COMUNIONE
Signore, che ci hai nutriti dei tuoi sacramenti
nel gioioso ricordo
della beata Vergine Maria,
fa’ che sul suo esempio
collaboriamo fedelmente
al mistero della redenzione.
Per Cristo nostro Signore.
 
 
 
 

2.

 
 
antifona d’ingresso   Beata sei tu, o Vergine Maria,
che hai portato in grembo il creatore del mondo;
hai dato alla luce colui che ti ha creato,
e rimani vergine in eterno.                                
 
 
COLLETTA
O Dio, Padre misericordioso,
soccorri la nostra debolezza,
e per l’intercessione di Maria,
Madre immacolata del tuo Figlio,
fa’ che risorgiamo dal peccato alla vita nuova.
Per il nostro Signore Gesù Cristo, tuo Figlio, che è Dio,
e vive e regna con te, nell’unità dello Spirito Santo,
per tutti i secoli dei secoli.
 
Oppure:
Soccorri il tuo popolo, Signore, per l’intercessione
della beata sempre Vergine Maria,
perché liberi da tutti i pericoli
possiamo godere la tua pace.
Per il nostro Signore Gesù Cristo, tuo Figlio, che è Dio,
e vive e regna con te, nell’unità dello Spirito Santo,
per tutti i secoli dei secoli.
 
SULLE OFFERTE
Accogli, Dio misericordioso,
l’offerta che ti presentiamo
nel devoto ricordo della Vergine Madre,
e trasforma la nostra vita
in sacrificio perenne a te gradito.
Per Cristo nostro Signore.
 
Prefazio della beata Vergine Maria. Nel prefazio I si fa menzione della celebrazione dicendo, festa o memoria o, nelle Messe votive, venerando.
 
antifona alla comunione    Grandi cose ha fatto in me l’Onnipotente,
e santo è il suo nome.                             Lc 1, 49
 
DOPO LA COMUNIONE
O Padre, che nel ricordo della gloriosa Vergine Maria,
Madre di Cristo tuo Figlio,
ci hai resi partecipi della tua redenzione,
fa’ che sperimentiamo la pienezza dei tuoi benefici
e comunichiamo sempre più profondamente al mistero della salvezza.
Per Cristo nostro Signore.
 
 
 
 

3.

 
 
antifona d’ingresso   Benedetta sei tu, Vergine Maria,
dal Signore Dio l’Altissimo,
più di tutte le donne sulla terra;
egli ha tanto esaltato il tuo nome,
che sulla bocca di tutti sarà sempre la tua lode.  Cfr Gdt 13, 23.25                      
 
 
COLLETTA
Guarda, Signore, il tuo popolo,
riunito nel ricordo della beata Vergine Maria;
fa’ che per sua intercessione
partecipi alla pienezza della tua grazia.
Per il nostro Signore Gesù Cristo, tuo Figlio, che è Dio,
e vive e regna con te, nell’unità dello Spirito Santo,
per tutti i secoli dei secoli.
 
Oppure:
Signore Gesù, che hai scelto come tua dimora
il grembo verginale di Maria,
concedi a noi, che confidiamo nella sua protezione,
di unirci alla gioia della Chiesa che celebra le sue lodi.
Tu sei Dio, e vivi e regni con Dio Padre,
nell’unità dello Spirito Santo,
per tutti i secoli dei secoli.
 
SULLE OFFERTE
Ti offriamo con gioia, o Padre,
il pane e il vino per il sacrificio di lode
nella festa della Madre del tuo Figlio;
in cambio della nostra umile offerta
donaci un’esperienza sempre più viva
del mistero della redenzione.
Per Cristo nostro Signore.
 
Prefazio della beata Vergine Maria. Nel prefazio I si fa menzione della celebrazione dicendo, festa o memoria o, nelle Messe votive, venerando.
 
antifona alla comunione    Tutte le generazioni mi chiameranno beata,
perché Dio ha guardato con bontà
all’umile sua ancella.                              Cfr Lc 1, 48
 
DOPO LA COMUNIONE
Signore nostro Dio, che ci hai nutriti alla tua mensa
nel ricordo della beata Vergine Maria,
concedi a noi di partecipare all’eterno convito,
che ci hai fatto pregustare in questo sacramento.
Per Cristo nostro Signore.
 
 
 
 

4.  Tempo di Avvento

 
 
antifona d’ingresso   Stillate dall’alto, o cieli, la vostra rugiada
e dalle nubi scenda a noi il Giusto;
si apra la terra e germogli il Salvatore.          Is 45, 8                   
 
Oppure:
L’Angelo disse a Maria:
«Hai trovato grazia presso Dio.
Ecco, concepirai e darai alla luce un Figlio
e sarà chiamato figlio dell’Altissimo.            Lc 1, 30-32     
 
COLLETTA
O Dio, che all’annunzio dell’Angelo
hai voluto che il tuo Verbo
si facesse uomo nel grembo verginale di Maria,
concedi al tuo popolo,
che la onora come vera Madre di Dio,
di godere sempre della sua intercessione presso di te.
Per il nostro Signore Gesù Cristo, tuo Figlio, che è Dio,
e vive e regna con te, nell’unità dello Spirito Santo,
per tutti i secoli dei secoli.
 
SULLE OFFERTE
Accogli, Signore, questi doni che presentiamo all’altare,
e consacrali con la potenza del tuo Spirito,
che santificò il grembo della Vergine Maria.
Per Cristo nostro Signore.
 
Prefazio della beata Vergine Maria. Nel prefazio I si fa menzione della celebrazione dicendo, festa o memoria o, nelle Messe votive, venerando.
 
antifona alla comunione    Ecco, la Vergine concepirà
e darà alla luce un Figlio:
sarà chiamato Emnmanuele, Dio con noi.    Is 7, 14
 
DOPO LA COMUNIONE
Signore Dio nostro,
che ci hai nutriti con il corpo e sangue del tuo Figlio,
manifesta sempre in noi la tua misericordia,
perché venerando con fede
il mistero di Maria Vergine e Madre
ci prepariamo a ricevere il frutto della salvezza.
Per Cristo nostro Signore.
 
 
 
 

5.  Tempo di Natale

 
 
antifona d’ingresso   Maria ha dato alla luce il Re dell’eterna gloria;
unisce in sé il gaudio della madre
al candore verginale:
nessuna al mondo vi fu come lei, né mai vi sarà.                        
 
Oppure:
Vergine Madre di Dio,
colui che il mondo non può contenere
facendosi uomo si chiuse nel tuo grembo.            
 
COLLETTA
O Dio, che nella verginità feconda di Maria
hi donato agli uomini i beni della salvezza eterna,
fa’ che sperimentiamo la sua intercessione,
poiché per mezzo di lei
abbiamo ricevuto l’autore della vita,
Cristo tuo Figlio.
Egli è Dio, e vive e regna con te,
nell’unità dello Spirito Santo,
per tutti i secoli dei secoli.
 
SULLE OFFERTE
Accetta, o Padre, i doni che ti offriamo
e irradia nei nostri cuori la luce dello Spirito Santo,
perché sull’esempio di Maria Vergine
sappiamo meditare e custodire sempre le tue parole.
Per Cristo nostro Signore.
 
Prefazio della beata Vergine Maria. Nel prefazio I si fa menzione della celebrazione dicendo, festa o memoria o, nelle Messe votive, venerando.
 
antifona alla comunione    Il Verbo si è fatto carne
ed è venuto ad abitare in mezzo a noi,
pieno di grazia e di verità.                       Gv 1, 14
 
DOPO LA COMUNIONE
O Dio, che ci hai nutriti del corpo e del sangue
del tuo Verbo fatto uomo,
per la forza di questi santi misteri
che abbiamo celebrato con gioia
nel ricordo della beata Vergine Maria,
fa’ che partecipiamo sempre
alla vita divina del Salvatore.
Egli vive e regna nei secoli dei secoli.
 
 
 
 

6.  Tempo di Pasqua

 
 
antifona d’ingresso   I discepoli erano assidui e concordi nella preghiera
con Maria, madre di Gesù. Alleluia.                         Cfr At 1, 14       
 
COLLETTA
O Dio, che nella gloriosa risurrezione del tuo Figlio
hai ridato la gioia al mondo intero,
per intercessione di Maria Vergine
concedi a noi di godere la gioia della vita senza fine.
Per il nostro Signore Gesù Cristo, tuo Figlio, che è Dio,
e vive e regna con te, nell’unità dello Spirito Santo,
per tutti i secoli dei secoli.
 
Oppure (dopo l’Ascensione):
O Dio, che ai tuoi Apostoli
riuniti nel cenacolo con Maria madre di Gesù,
hai donato lo Spirito Santo,
concedi anche a noi, per intercessione della Vergine,
di consacrarci pienamente al tuo servizio
e annunziare con la parola e con l’esempio
le grandi opere del tuo amore.
Per il nostro Signore Gesù Cristo, tuo Figlio, che è Dio,
e vive e regna con te, nell’unità dello Spirito Santo,
per tutti i secoli dei secoli.
 
SULLE OFFERTE
Accogli, o Padre, i doni che ti offriamo
nel gioioso ricordo della Vergine Madre
ed esaudisci la nostra preghiera;
ci aiuti e ci soccorra il Cristo, uomo Dio,
che si offrì per noi Agnello senza macchia sulla croce.
Egli vive e regna nei secoli dei secoli.
 
Prefazio della beata Vergine Maria. Nel prefazio I si fa menzione della celebrazione dicendo, festa o memoria o, nelle Messe votive, venerando.
 
antifona alla comunione    Rallegrati, Vergine Madre:
Cristo è risorto. Alleluia.                        
 
DOPO LA COMUNIONE
Signore, che ci hai accolti alla tua mensa,
conferma in noi il dono della vera fede,
che ci fa riconoscere nel Figlio della Vergine
il Verbo fatto uomo,
e per la potenza della sua risurrezione
guidaci al possesso della gioia eterna.
Per Cristo nostro Signore.
 
 
 
 

7.  Altre orazioni per la beata Vergine Maria

 
 
COLLETTA
Dio onnipotente ed eterno,
concedi al tuo popolo
che confida nella materna protezione della Vergine Maria,
di esser liberato da tutti i mali
per giungere alla gioia eterna del cielo.
Per il nostro Signore Gesù Cristo, tuo Figlio, che è Dio,
e vive e regna con te, nell’unità dello Spirito Santo,
per tutti i secoli dei secoli.
 
SULLE OFFERTE
Accogli, Signore, le preghiere e le offerte,
che il tuo popolo ti presenta
nel ricordo della beata Vergine Maria,
e donaci il soccorso della tua misericordia.
Per Cristo nostro Signore.
 
DOPO LA COMUNIONE
Signore nostro Dio, che ci hai nutriti alla tua mensa
nel ricordo della beata Vergine Maria,
concedi anche a noi di partecipare all’eterno convito
che ci hai fatto pregustare in questo sacramento.
Per Cristo nostro Signore.
 
 
 
 

COMUNE

DEI MARTIRI

 
 

1.  Per più martiri (fuori del tempo pasquale)

 
 
antifona d’ingresso   Esultano in cielo i santi martiri,
che hanno seguito le orme di Cristo;
per suo amore hanno versato il sangue
e si allietano per sempre nel Signore.         
 
 
COLLETTA
Dio onnipotente e misericordioso,
guarda il tuo popolo, che celebra il glorioso giorno
dei santi martiri N. e N.,
e come frutto del loro sacrificio
donaci l’invitta costanza nella fede.
Per il nostro Signore Gesù Cristo, tuo Figlio, che è Dio,
e vive e regna con te, nell’unità dello Spirito Santo,
per tutti i secoli dei secoli.
 
SULLE OFFERTE
Accogli, Padre santo, i doni che ti offriamo
in memoria dei santi martiri N. e N.,
che hanno versato il sangue per la fede,
e concedi anche a noi di perseverare
nella confessione del tuo nome.
Per Cristo nostro Signore.
 
antifona alla comunione    «Io preparo un regno per voi,
che avete perseverato con me nella prova,
perché possiate mangiare e bere alla mia mensa». Lc 22, 28-30
 
DOPO LA COMUNIONE
Infondi in noi, Signore, la sapienza della croce,
che ha illuminato i tuoi martiri N. e N.,
perché, fortificati da questo sacrificio,
aderiamo pienamente al Cristo
e collaboriamo nella Chiesa alla redenzione del mondo.
Per Cristo nostro Signore.
 
 
 
 

2.  Per più martiri (fuori del tempo pasquale)

 
 
antifona d’ingresso   Molte sono le prove dei giusti,
ma da tutte li salva il Signore;
egli custodisce tutte le loro ossa,
neppure uno sarà spezzato.             Sal 33, 20-21
 
 
COLLETTA
Dio onnipotente ed eterno,
che hai dato ai santi martiri N. e N.
la grazia di comunicare alla passione del Cristo,
vieni in aiuto alla nostra debolezza,
e come essi non esitarono a morire per te,
concedi anche a noi di vivere da forti
nella confessione del tuo nome.
Per il nostro Signore Gesù Cristo, tuo Figlio, che è Dio,
e vive e regna con te, nell’unità dello Spirito Santo,
per tutti i secoli dei secoli.
 
SULLE OFFERTE
Il sacrificio di riconciliazione che ti offriamo, o Padre,
nel ricordo dei tuoi martiri N. e N.,
ci ottenga la vittoria sul peccato
e renda preziosa ai tuoi occhi la nostra preghiera.
Per Cristo nostro Signore.
 
antifona alla comunione    «Non c’è amore più grande di questo:
dare la vita per i propri amici»,
dice il Signore.                                   Gv 15, 13
 
DOPO LA COMUNIONE
O Padre, che ci nutri di un unico pane
e ci unisci in un solo corpo,
fa’ che non siamo mai separati dall’amore del Cristo
e sull’esempio dei martiri N. e N.
possiamo vincere ogni prova
nella fede del tuo Figlio che ci ha amati
e ha dato la vita per noi.
Egli vive e regna nei secoli dei secoli.
 
 
 
 

3.  Per più martiri (fuori del tempo pasquale)

 
 
antifona d’ingresso   La salvezza dei giusti viene dal Signore;
egli è loro difesa nel tempo della prova.               Sal 36, 39
 
 
COLLETTA
Ci rallegri, Signore,
il trionfo dei tuoi santi N. e N.,
fraternamente uniti nel martirio,
e la loro solidale intercessione
ci riempia di forza e di pace nella fede.
Per il nostro Signore Gesù Cristo, tuo Figlio, che è Dio,
e vive e regna con te, nell’unità dello Spirito Santo,
per tutti i secoli dei secoli.
 
Oppure:
La preghiera dei tuoi santi martiri N. e N.
ci accrediti ai tuoi occhi, Signore,
e ci confermi nella coraggiosa adesione al Vangelo.
Per il nostro Signore Gesù Cristo, tuo Figlio, che è Dio,
e vive e regna con te, nell’unità dello Spirito Santo,
per tutti i secoli dei secoli.
 
SULLE OFFERTE
Accogli, Signore, i doni del tuo popolo,
nel ricordo dei santi N. e N.;
l’Eucaristia che li rese forti nel martirio
ottenga a noi dignità e pazienza
nelle prove della vita.
Per Cristo nostro Signore.
 
antifona alla comunione    «Chi perderà la propria vita
per me e per il Vangelo,
la salverà», dice il Signore.                Mc 8, 35
 
DOPO LA COMUNIONE
Custodisci in noi il tuo dono, Signore,
e il pane eucaristico che abbiamo ricevuto
nella festa dei santi martiri N. e N.
diventi per noi sorgente di salvezza e di pace.
Per Cristo nostro Signore.
 
 
 
 

4.  Per più martiri (fuori del tempo pasquale)

 
 
antifona d’ingresso   I giusti alzano il loro grido,
e il Signore li salva da tutte le loro angustie.          Sal 33, 18
 
 
COLLETTA
Guarda la tua famiglia, Signore,
che si allieta nel ricordo dei santi martiri N. e N.,
e fa’ che celebrando il loro trionfo,
segua l’esempio della loro fortezza.
Per il nostro Signore Gesù Cristo, tuo Figlio, che è Dio,
e vive e regna con te, nell’unità dello Spirito Santo,
per tutti i secoli dei secoli.
 
Oppure:
O Dio, che hai dato ai santi N. e N.
la grazia e la gloria del martirio,
per i loro meriti e le loro preghiere
concedi anche a noi la vittoria sul peccato
e la forza per affrontare le avversità della vita.
Per il nostro Signore Gesù Cristo, tuo Figlio, che è Dio,
e vive e regna con te, nell’unità dello Spirito Santo,
per tutti i secoli dei secoli.
 
SULLE OFFERTE
Accetta, Signore, la nostra offerta
nel ricordo dei santi martiri N. e N.:
tu che hai dato loro una meravigliosa forza di fede,
dona a noi il perdono e la pace.
Per Cristo nostro Signore.
 
antifona alla comunione    Siamo esposti alla morte a causa di Cristo Signore,
perché la sua vita
si manifesti nella nostra carne mortale.                     2 Cor 4, 11
 
DOPO LA COMUNIONE
Signore, che ci hai accolti alla tua mensa
nel giorno dedicato ai santi N. e N.,
donaci la multiforme ricchezza della tua grazia,
perché dal loro glorioso martirio
impariamo ad esser forti nell’ora della prova
e ad esultare nella speranza della vittoria.
Per Cristo nostro Signore.
 
 
 
 

5.  Per più martiri (fuori del tempo pasquale)

 
 
antifona d’ingresso   Il sangue dei martiri
fu sparso per Cristo sulla terra;
in cielo essi raccolgono il premio eterno.    
 
 
COLLETTA
O Signore, la fede viva
che sostenne i santi N. e N.
dal martirio alla corona di gloria,
illumini il nostro cammino
e ci renda graditi al tuo nome.
Per il nostro Signore Gesù Cristo, tuo Figlio, che è Dio,
e vive e regna con te, nell’unità dello Spirito Santo,
per tutti i secoli dei secoli.
 
SULLE OFFERTE
Guarda con amore, o Padre, l’offerta dei tuoi fedeli
e per intercessione dei martiri N. e N.
donaci una viva esperienza
della beata passione del Cristo,
che si attua nei santi misteri.
Per Cristo nostro Signore.
 
Oppure:
Signore, l’offerta che ti presentiamo,
celebrando il trionfo dei santi martiri N. e N.,
accenda in noi il fuoco del tuo amore
e ci disponga a ricevere il premio
promesso ai tuoi servi operosi e fedeli.
Per Cristo nostro Signore.
 
antifona alla comunione    Né morte né vita, né alcun’altra creatura
potrà mai separarci dall’amore del Cristo.     Cfr  Rm 8, 38-39
 
DOPO LA COMUNIONE
O Padre, che ci hai nutriti con il corpo e sangue del tuo Figlio
nel ricordo dei santi martiri N. e N.,
fa’ che rimaniamo nel tuo amore,
viviamo della tua vita e camminiamo verso la tua pace.
Per Cristo nostro Signore.
 
 
 
 

6.  Per un martire (fuori del tempo pasquale)

 
 
antifona d’ingresso   Questo santo lottò fino alla morte
per la legge del Signore,
non temette le minacce degli empi,
la sua casa era fondata sulla roccia. 
 
 
COLLETTA
Dio onnipotente e misericordioso,
che hai dato a san N. un’invitta costanza
fra i tormenti del martirio,
rendici sereni nelle prove della vita
e salvaci dalle insidie del maligno.
Per il nostro Signore Gesù Cristo, tuo Figlio, che è Dio,
e vive e regna con te, nell’unità dello Spirito Santo,
per tutti i secoli dei secoli.
 
SULLE OFFERTE
Santifica questi doni, Signore,
con la potenza della tua benedizione,
e accendi in noi la fiamma viva
che sostenne san N. tra le sofferenze del martirio.
Per Cristo nostro Signore.
 
Oppure:
Il sacrificio che ti presentiamo
in memoria del santo martire N.,
ti sia gradito, Signore,
come fu preziosa ai tuoi occhi
l’offerta della sua vita.
Per Cristo nostro Signore.
 
antifona alla comunione    «Chi vuol venire dietro a me,
rinneghi se stesso,
prenda la sua croce e mi segua»,
dice il Signore.                                   Mt  16, 24
 
DOPO LA COMUNIONE
La partecipazione ai tuoi santi misteri,
ci comunichi, o Padre, lo Spirito di fortezza
che rese san N. fedele nel servizio
e vittorioso nel martirio.
Per Cristo nostro Signore.
 
 
 
 

7.  Per un martire (fuori del tempo pasquale)

 
 
antifona d’ingresso   Questo è un martire della fede,
che sparse per Cristo il suo sangue;
non temette le minacce dei giudici
e raggiunse il regno del cielo.         
 
 
COLLETTA
Dio onnipotente ed eterno,
che al tuo santo martire N.
hai dato la forza di sostenere fino all’ultimo
la pacifica battaglia della fede,
concedi anche a noi di affrontare, per tuo amore, ogni avversità,
e di camminare con entusiasmo incontro a te, che sei la vera vita.
Per il nostro Signore Gesù Cristo, tuo Figlio, che è Dio,
e vive e regna con te, nell’unità dello Spirito Santo,
per tutti i secoli dei secoli.
 
SULLE OFFERTE
Scenda come rugiada la tua benedizione, Signore,
sull’offerta che ti presentiamo
e ci confermi nella fede,
che il santo martire N.,
testimoniò a prezzo della vita.
Per Cristo nostro Signore.
 
Oppure:
Accetta, Signore, questo sacrificio
nel ricordo del santo martire N.,
che nessuna prova potè separare dal corpo della tua Chiesa.
Per Cristo nostro Signore.
 
antifona alla comunione    «Io sono la vera vite e voi i tralci»,
dice il Signore;
«chi rimane in me e io in lui,
porta molto frutto».                           Gv  15, 1.5
 
DOPO LA COMUNIONE
O Dio, che in questi santi misteri
rinnovi la tua Chiesa,
donaci di imitare la meravigliosa fortezza di san N.,
per ottenere il premio promesso
a chi soffre a causa del tuo nome.
Per Cristo nostro Signore.
 
 
 
 

8.  Per più martiri (nel tempo pasquale)

 
 
antifona d’ingresso   «Venite, benedetti del Padre mio,
prendete possesso del regno preparato per voi
fin dall’origine del mondo». Alleluia.                  Cfr Mt  25, 34
 
 
COLLETTA
O Padre, che hai dato ai santi martiri N. e N.
la forza di rischiare la propria vita
per la tua parola e per la testimonianza del Vangelo,
trasformaci con la potenza del tuo Spirito,
perché diventiamo veri discepoli
e testimoni del Cristo Signore.
Egli è Dio, e vive e regna con te,
nell’unità dello Spirito Santo,
per tutti i secoli dei secoli.
 
Oppure:
O Padre, che doni forza ai deboli,
e perseveranza a chi in te confida,
per l’intercessione dei santi martiri N. e N.,
donaci comunione di fede e di amore
con il tuo Figlio crocifisso e risorto,
per condividere la gioia perfetta del tuo regno.
Per il nostro Signore Gesù Cristo, tuo Figlio, che è Dio,
e vive e regna con te, nell’unità dello Spirito Santo,
per tutti i secoli dei secoli.
 
SULLE OFFERTE
Nel ricordo della preziosa morte dei tuoi santi
ti offriamo, Signore, il sacrificio del tuo Figlio,
che è principio e modello di ogni martirio.
Per Cristo nostro Signore.
 
antifona alla comunione    Al vincitore darò da mangiare
dell’albero della vita
che si trova nel paradiso di Dio. Alleluia.     Ap  2, 7
 
DOPO LA COMUNIONE
O Padre, che in questo sacro convito
ci hai dato la gioia di mangiare il pane eucaristico,
per intercessione dei santi martiri N. e N.donaci la vittoria,
perché possiamo gustare dell’albero della vita in paradiso.
Per Cristo nostro Signore.
 
 
 
 

9.  Per più martiri (nel tempo pasquale)

 
 
antifona d’ingresso   Questi sono i santi che hanno vinto
per mezzo del sangue dell’Agnello;
hanno disprezzato la vita,
fino a subire la morte;
per questo regnano con Cristo in eterno. Alleluia.     Cfr Ap  12, 11
 
 
COLLETTA
Esulti la tua Chiesa, o Padre,
nel glorioso ricordo dei santi martiri N. e N.,
che hanno proclamato con la parola e con il sangue
la passione e la risurrezione del tuo unico Figlio.
Egli è Dio, e vive e regna con te,
nell’unità dello Spirito Santo,
per tutti i secoli dei secoli.
 
SULLE OFFERTE
Guarda con paterna bontà i nostri doni, Signore,
e trasformali con la benedizione del tuo Spirito,
perché sia dato anche a noi
l’amore forte e generoso
che sostenne i santi N. e N. nelle sofferenze del martirio.
Per Cristo nostro Signore.
 
antifona alla comunione    Se moriamo con Cristo,
vivremo anche con lui;
se con lui perseveriamo,
con lui anche regneremo. Alleluia.    2 Tm 2, 11-12
 
DOPO LA COMUNIONE
O Dio, che nella memoria dei santi martiri N. e N.
ci hai nutriti con l’unico pane della vita eterna,
confermaci nel tuo amore,
perché possiamo camminare verso di te
nella vita nuova.
Per Cristo nostro Signore.
 
 
 
 

10.  Per un martire (nel tempo pasquale)

 
 
antifona d’ingresso   La luce eterna splenderà ai tuoi santi, Signore,
ed essi vivranno per sempre. Alleluia.           Cfr 4 Esd  2, 35
 
 
COLLETTA
O Padre, che hai associato san N. alla passione del tuo Figlio,
concedi anche a noi di venire a te
sulle orme dei testimoni della fede,
per avere parte con loro alla gioia eterna.
Per il nostro Signore Gesù Cristo, tuo Figlio, che è Dio,
e vive e regna con te, nell’unità dello Spirito Santo,
per tutti i secoli dei secoli.
 
SULLE OFFERTE
O Signore, questo sacrificio di riconciliazione e di lode,
che ti offriamo in memoria del santo martire N.,
ci ottenga la gioiosa esperienza del tuo perdono
e trasformi tutta la nostra vita
in perenne rendimento di grazie.
Per Cristo nostro Signore.
 
antifona alla comunione    «Se il chicco di grano
caduto in terra non muore,
rimane solo;
se invece muore,
produce molto frutto». Alleluia.        Gv 12, 24-25
 
DOPO LA COMUNIONE
O Dio, che nella festa di san N.,
ci hai fatto partecipare a questo sacro convito,
memoriale della morte del tuo Figlio,
fa’ che insieme ai tuoi santi martiri
diventiamo coeredi della sua gloria.
Per Cristo nostro Signore.
 
 
 
 

11.  Per i martiri missionari

 
 
antifona d’ingresso   Esultano in cielo i santi martiri,
che hanno seguito le orme di Cristo;
per suo amore hanno versato il sangue
e si allietano per sempre nel Signore.  
 
Nel tempo pasquale:
Questi sono i santi che hanno vinto
per mezzo del sangue dell’Agnello;
hanno disprezzato la vita, fino a subire la morte;
per questo regnano con Cristo in eterno. Alleluia.     Cfr Ap  12, 11
 
 
COLLETTA
Dio onnipotente e misericordioso,
che ai popoli [N. dell’Asia…]
hai portato il lieto annunzio del Cristo tuo Figlio,
con la predicazione missionaria e il martirio dei santi N. e N.,
per loro intercessione concedi anche a noi
di esser sempre radicati e fondati nella fede.
Per il nostro Signore Gesù Cristo, tuo Figlio che è Dio,
e vive e regna con te, nell’unità dello Spirito Santo,
per tutti i secoli dei secoli.
 
SULLE OFFERTE
Il sacrificio che ti offriamo, o Padre,
nel glorioso ricordo dei tuoi santi N. e N.,
ci renda testimoni della beata passione del tuo Figlio,
che esortò i martiri con la parola e li precedette con l’esempio.
Per Cristo nostro Signore.
 
antifona alla comunione    «Chi perderà la propria vita per me
e per il Vangelo, la salverà», dice il Signore.   Mc 8, 35
 
Nel tempo pasquale:
Se moriamo con Cristo, vivremo anche con lui;
se con lui perseveriamo,
con lui anche regneremo. Alleluia.    2 Tm 2, 11-12
 
DOPO LA COMUNIONE
O Dio, che ci hai dato la gioia di nutrirci con il pane della vita,
fa’ che sull’esempio dei martiri N. e N.,
portiamo nell’animo i segni dell’amore crocifisso
per gustare il frutto della tua pace.
Per Cristo nostro Signore.
 
 
 
 

12.  Per una vergine martire

 
 
antifona d’ingresso   Questa è una vergine martire della fede,
che sparse per Cristo il suo sangue;
non temette le minacce dei giudici
e raggiunse il regno del cielo.           
 
Nel tempo pasquale:
La luce eterna splenderà ai tuoi santi, Signore,
ed essi vivranno per sempre. Alleluia.           Cfr 4 Esd  2, 35
 
 
COLLETTA
O Dio, che allieti la tua Chiesa
nel ricordo di santa N. vergine e martire,
per la sua intercessione e il suo esempio
concedi anche a noi fortezza e purità di spirito
per seguire Cristo sulla via della croce.
Egli è Dio, e vive e regna con te,
nell’unità dello Spirito Santo,
per tutti i secoli dei secoli.
 
SULLE OFFERTE
I doni che ti presentiamo
nel glorioso ricordo della santa martire N.
ti siano graditi, Signore,
come fu preziosa ai tuoi occhi l’offerta della sua vita.
Per Cristo nostro Signore.
 
antifona alla comunione    «Chi vuol venire dietro a me,
rinneghi se stesso,
prenda la sua croce e mi segua»,
dice il Signore.                                          Mt 16, 24
 
Nel tempo pasquale:
Se il chicco di grano
Caduto in terra, non muore,
rimane solo;
se invece muore
produce molto frutto. Alleluia.          Gv 12, 24-25
 
DOPO LA COMUNIONE
Signore, che hai glorificato santa N.
con la corona della verginità e del martirio,
per la comunione a questo sacro convito
donaci energia nuova,
perché superiamo la forza del male
e raggiungiamo la gloria del cielo.
Per Cristo nostro Signore.
 
 
 
 

13.  Per una santa martire

 
 
antifona d’ingresso   Questa santa lottò fino alla morte
per la legge del Signore,
non temette le minacce degli empi,
la sua casa era fondata sulla roccia.   
 
Nel tempo pasquale:
La luce eterna splenderà ai tuoi santi, Signore,
ed essi vivranno per sempre. Alleluia.           Cfr 4 Esd  2, 35
 
 
COLLETTA
O Dio, che fai risplendere la tua potenza
nell’umana debolezza, concedi a noi,
che ricordiamo la nascita al cielo di santa N.,
la misteriosa fortezza che la rese invincibile nel martirio.
Per il nostro Signore Gesù Cristo, tuo Figlio che è Dio,
e vive e regna con te, nell’unità dello Spirito Santo,
per tutti i secoli dei secoli.
 
SULLE OFFERTE
Accogli, Signore, questo sacrificio di lode,
e concedi a noi, che nel martirio di santa N.
annunziamo i prodigi del tuo amore,
di sperimentare la forza della sua intercessione.
Per Cristo nostro Signore.
 
antifona alla comunione    «Io sono la vite e voi i tralci»,
dice il Signore:
«chi rimane in me e io in lui,
porta molto frutto».                                 Gv 15, 5
 
Nel tempo pasquale:
Se il chicco di grano
Caduto in terra, non muore,
rimane solo;
se invece muore
produce molto frutto. Alleluia.          Gv 12, 24-25
 
DOPO LA COMUNIONE
O Dio, che ci hai allietato
con la partecipazione a questo sacro convito
nel ricordo della santa martire N.,
fa’ che raccogliamo in una vita nuova
il frutto felice del nostro fedele servizio.
Per Cristo nostro Signore.
 
 
 
 

COMUNE

DEI PASTORI

 
 

1.  Per i papi o per i vescovi

 
 
antifona d’ingresso   Il Signore lo ha scelto come sommo sacerdote,
gli ha aperto i suoi tesori,
lo ha colmato di ogni benedizione.           
 
 
COLLETTA  (per i papi)
Dio grande e misericordioso,
che hai scelto il papa san N. a presiedere il tuo popolo
per edificarlo con il magistero e la santità della vita,
custodisci i pastori della tua Chiesa,
e guidali sulla via della salvezza eterna.
Per il nostro Signore Gesù Cristo, tuo Figlio, che è Dio,
e vive e regna con te, nell’unità dello Spirito Santo,
per tutti i secoli dei secoli.
 
Oppure (per i vescovi):
O Dio, che nel servizio episcopale di san N.
hai dato alla tua Chiesa un’immagine viva del Cristo, buon pastore,
per sua intercessione concedi al tuo popolo
di giungere ai pascoli della vita eterna.
Per il nostro Signore Gesù Cristo, tuo Figlio, che è Dio,
e vive e regna con te, nell’unità dello Spirito Santo,
per tutti i secoli dei secoli.
 
SULLE OFFERTE
Ti offriamo, Signore,
questo sacrificio di lode in onore dei tuoi santi,
nella serena fiducia di esser liberati dai mali presenti e futuri
e di ottenere l’eredità che ci hai promesso.
Per Cristo nostro Signore.
 
antifona alla comunione    Il buon pastore dà la vita
per le pecore del suo gregge.                         Cfr Gv 10, 11
 
DOPO LA COMUNIONE
Signore Dio nostro, la comunione ai tuoi santi misteri
Susciti in noi la fiamma di carità,
che alimentò incessantemente la vita di san N.
e lo spinse a consumarsi per la tua Chiesa.
Per Cristo nostro Signore.
 
 
 
 

2.  Per i papi o per i vescovi

 
 
antifona d’ingresso   Il Signore ha stabilito con lui un’alleanza di pace;
lo ha fatto principe del suo popolo
e lo ha costituito suo sacerdote per sempre.           Cfr Sir 45, 24   
 
 
COLLETTA  (per i papi)
O Dio, che nel papa san N. hai dato alla Chiesa universale
un pastore mirabile per dottrina e santità di vita,
concedi a noi, che lo veneriamo maestro e protettore,
di ardere davanti a te per la fiamma di carità
e di splendore davanti agli uomini
per la luce delle buone opere.
Per il nostro Signore Gesù Cristo, tuo Figlio, che è Dio,
e vive e regna con te, nell’unità dello Spirito Santo,
per tutti i secoli dei secoli.
 
Oppure (per i vescovi):
O Dio, che ci dai la gioia
di celebrare il glorioso ricordo del santo vescovo N.,
guarda alla tua Chiesa
che egli guidò con la parola e con l’esempio,
e fa’ che sperimenti la forza della sua intercessione.
Per il nostro Signore Gesù Cristo, tuo Figlio, che è Dio,
e vive e regna con te, nell’unità dello Spirito Santo,
per tutti i secoli dei secoli.
 
SULLE OFFERTE
Accetta, Signore, i doni che ti presentiamo
nella festa di san N.;
questo sacrificio che cancella i peccati del mondo
sia fonte di redenzione e di pace.
Per Cristo nostro Signore.
 
antifona alla comunione    Signore, tu sai tutto; tu sai che io ti amo.      Gv 21, 17
 
DOPO LA COMUNIONE
O Padre, la forza del tuo Spirito,
operante in questi santi misteri,
sia per noi sostegno nella vita presente
e pegno sicuro della felicità eterna.
Per Cristo nostro Signore.
 
 
 
 

3.  Per i vescovi

 
 
antifona d’ingresso   «Cercherò le pecore del mio gregge»
dice il Signore,
«e farò sorgere un pastore
che le conduca al pascolo;
io, il Signore, sarò il loro Dio».                 Cfr Ez 34, 11. 23-24     
 
 
COLLETTA
Dio onnipotente ed eterno,
che hai chiamato a presiedere la tua Chiesa
il santo vescovo san N.,
per sua intercessione concedi a noi,
che lo veneriamo maestro e protettore,
di sperimentare la dolcezza della tua misericordia.
Per il nostro Signore Gesù Cristo, tuo Figlio, che è Dio,
e vive e regna con te, nell’unità dello Spirito Santo,
per tutti i secoli dei secoli.
 
SULLE OFFERTE
O Dio, l’offerta che ti presentiamo
nella festa di san N.,
dia gloria al tuo nome
e ottenga a noi il perdono e la pace.
Per Cristo nostro Signore.
 
antifona alla comunione    «Non voi avete scelto me,
ma io ho scelto voi
e vi ho costituito,
perché andiate e portiate frutto,
e il vostro frutto rimanga», dice il Signore.   Gv 15, 16
 
DOPO LA COMUNIONE
Fortifica, Signore, la nostra fede
con questo cibo di vita eterna,
perché sull’esempio di san N.
professiamo la verità in cui egli ha creduto,
e testimoniamo nelle opere
l’insegnamento che ci ha trasmesso.
Per Cristo nostro Signore.
 
 
 
 

4.  Per i vescovi

 
 
antifona d’ingresso   Farò sorgere al mio servizio un sacerdote fedele,
che agirà secondo i desideri del mio cuore.           1 Sam 2, 35     
 
 
COLLETTA
O Dio, che hai unito alla schiera dei santi pastori
il vescovo san N., mirabile per l’ardente carità
e per la fede intrepida che vince il mondo,
per sua intercessione fa’ che perseveriamo
nella fede e nell’amore,
per avere parte con lui alla tua gloria.
Per il nostro Signore Gesù Cristo, tuo Figlio, che è Dio,
e vive e regna con te, nell’unità dello Spirito Santo,
per tutti i secoli dei secoli.
 
SULLE OFFERTE
Accogli, Signore, le offerte
che ti presentiamo nella festa di san N.
e concedi ai tuoi fedeli i benefici da te promessi.
Per Cristo nostro Signore.
 
antifona alla comunione    «Io sono venuto perché abbiano la vita
e l’abbiano in abbondanza»,
dice il Signore.                                   Gv 10, 10
 
DOPO LA COMUNIONE
O Dio, nostro Padre,
che in questo sacro convito
ci hai nutriti del corpo e sangue del tuo Figlio,
fa’ che contempliamo nella luce della tua gloria
il mistero che ora celebriamo nella fede.
Per Cristo nostro Signore.
 
 
 
 

5.  Per i pastori

 
 
antifona d’ingresso   Lo Spirito del Signore è sopra di me;
per questo mi ha consacrato con l’unzione,
mi ha mandato per annunziare ai poveri
il lieto messaggio,
e a risanare chi ha il cuore affranto.           Lc 4, 18
 
 
COLLETTA
O Dio, luce e pastore dei credenti,
che hai chiamato [il vescovo] san N.
a illuminare la comunità cristiana con la parola
e a formarla con la testimonianza della vita,
fa’ che custodiamo la fede che ci ha insegnato
e seguiamo la via che ha tracciato con l’esempio.
Per il nostro Signore Gesù Cristo, tuo Figlio, che è Dio,
e vive e regna con te, nell’unità dello Spirito Santo,
per tutti i secoli dei secoli.
 
SULLE OFFERTE
Accogli, Signore, i nostri doni
nel ricordo di san N.
e fa’ che il sacrificio eucaristico che proclama la tua gloria
ci ottenga la salvezza eterna.
Per Cristo nostro Signore.
 
antifona alla comunione    «Ecco, io sono con voi tutti i giorni
sino alla fine del mondo», dice il Signore.    Mt 28, 20
 
DOPO LA COMUNIONE
La comunione alla tua mensa, Signore,
ci disponga alla gioia dell’eterno convito,
che san N. ha meritato
come fedele dispensatore dei tuoi misteri.
Per Cristo nostro Signore.
 
Oppure:
O Dio, nostro Padre,
che ci hai nutriti con il pane della vita,
fa’ che seguendo l’esempio di san N.
ti onoriamo con fedele servizio,
e ci prodighiamo con carità instancabile per il bene dei fratelli.
Per Cristo nostro Signore.
 
 
 
 

6.  Per i pastori

 
 
antifona d’ingresso   Darò a voi dei pastori secondo il mio cuore,
essi vi guideranno con sapienza e dottrina.            Ger 3, 15        
 
Oppure:
Sacerdoti del Signore, benedite il Signore,
santi e umili di cuore, lodate Dio.                       Dn 3, 84-87
 
COLLETTA
O Dio, che hai plasmato con il tuo Spirito di verità e di amore
i santi [vescovi] N. e N.
e li hai posti nella tua Chiesa
come pastori della nuova alleanza,
sostieni e conforta sempre il tuo popolo,
che li venera come maestri e intercessori.
Per il nostro Signore Gesù Cristo, tuo Figlio, che è Dio,
e vive e regna con te, nell’unità dello Spirito Santo,
per tutti i secoli dei secoli.
 
SULLE OFFERTE
Accogli, Signore, il sacrificio del tuo popolo,
e i doni che ti offriamo in ricordo dei santi N. e N.
a lode della tua gloria,
diventino per noi sacramento di salvezza.
Per Cristo nostro Signore.
 
antifona alla comunione    Il Figlio dell’uomo è venuto
non per essere servito, ma per servire
e dare la sua vita in riscatto per tutti gli uomini.       Mt 20, 28
 
DOPO LA COMUNIONE
O Dio, che ci hai nutriti con il pane della vita
nella festa dei tuoi santi N. e N.,
fa’ che gustiamo nello splendore della tua luce
il mistero che ci conforta nel pellegrinaggio terreno.
Per Cristo nostro Signore.
 
 
 
 

7.  Per i pastori

 
 
antifona d’ingresso   I tuoi sacerdoti, o Signore, si rivestano di giustizia,
e i tuoi santi esultino di gioia.                            Sal 131, 9       
 
COLLETTA
Dona alla tua Chiesa, o Padre,
per l’intercessione dei santi N. e N.,
una rinnovata effusione dei doni dello Spirito
e disponi i nostri giorni nella pace.
Per il nostro Signore Gesù Cristo, tuo Figlio, che è Dio,
e vive e regna con te, nell’unità dello Spirito Santo,
per tutti i secoli dei secoli.
 
SULLE OFFERTE
Guarda con benevolenza, Signore,
i doni che portiamo al tuo altare
nel ricordo dei santi N. e N.;
la celebrazione di questo mistero,
che ha meritato loro una corona di gloria,
sia per noi sorgente di perdono e di salvezza.
Per Cristo nostro Signore.
 
antifona alla comunione    «Beato il servo
che il Signore al suo ritorno
troverà vigilante;
in verità vi dico,
gli affiderà tutti i suoi beni».                         Mt 24, 46-47
 
Oppure:
Questo è il servo saggio e fedele,
che il Signore
ha posto a capo della sua famiglia
per distribuire il cibo a tempo opportuno.     Lc 12, 42
 
DOPO LA COMUNIONE
Il pane eucaristico, che abbiamo ricevuto,
fortifichi e rinnovi la tua famiglia, Signore,
perché custodisca sempre il dono della fede
e cammini fiduciosa sulla via segnata dai suoi pastori.
Per Cristo nostro Signore.
 
 
 
 

8.  Per i fondatori di Chiese

 
 
antifona d’ingresso   Dice il Signore:
«Le parole che ho posto sulla tua bocca,
non si allontanino da te;
i tuoi doni saranno graditi sul mio altare».            Is 59, 21; 56, 7  
 
COLLETTA
O Dio, che hai chiamato alla fede i nostri padri
con la predicazione apostolica di san N.,
donaci di onorare sempre con la coerenza della vita
il privilegio di chiamarci cristiani.
Per il nostro Signore Gesù Cristo, tuo Figlio, che è Dio,
e vive e regna con te, nell’unità dello Spirito Santo,
per tutti i secoli dei secoli.
 
Oppure:
Guarda, Signore, la tua famiglia
che [il vescovo] san N. generò con la parola di verità
e con il sacramento della vita;
tu che ci hai dato con il suo ministero il primo germe della fede,
per la sua intercessione comunica a noi la pienezza del tuo amore.
Per il nostro Signore Gesù Cristo, tuo Figlio, che è Dio,
e vive e regna con te, nell’unità dello Spirito Santo,
per tutti i secoli dei secoli.
 
SULLE OFFERTE
Accogli, o Padre, l’offerta della tua Chiesa
nel ricordo di san N.,
e in segno della tua benevolenza
effondi su di noi l’abbondanza dei tuoi doni.
Per Cristo nostro Signore.
 
antifona alla comunione    Il Figlio dell’uomo è venuto
per dare la sua vita
in riscatto per tutti gli uomini.                       Mc 10, 45
 
DOPO LA COMUNIONE
O Signore, il pegno della redenzione
che abbiamo ricevuto in questo sacramento
nella festa di san N.,
ci sostenga nel cammino della vita terrena
e ci guidi alla gloria futura.
Per Cristo nostro Signore.
 
 
 
 

9.  Per i fondatori di Chiese

 
 
antifona d’ingresso   Dio ha scelto questi uomini santi
nella generosità del suo amore
e ha dato loro una gloria eterna.                        
 
COLLETTA
O Dio, che hai posto i primi germi della fede
nella Chiesa di N. con le fatiche apostoliche dei santi N. e N.,
per loro intercessione
donaci di vivere in modo autentico e coerente
la nostra vocazione cristiana.
Per il nostro Signore Gesù Cristo, tuo Figlio, che è Dio,
e vive e regna con te, nell’unità dello Spirito Santo,
per tutti i secoli dei secoli.
 
Oppure:
O Dio, che hai chiamato i nostri padri
alla mirabile luce del tuo Vangelo,
con la predicazione apostolica di [del vescovo] san N.,
donaci di crescere nella conoscenza e nell’amore
del tuo Figlio, Gesù Cristo, nostro Signore.
Egli è Dio, e vive e regna con te,
nell’unità dello Spirito Santo,
per tutti i secoli dei secoli.
 
SULLE OFFERTE
Accetta, Signore, i doni che portiamo al tuo altare
nella festa dei santi N. e N.
e trasformaci in una lode vivente della tua gloria.
Per Cristo nostro Signore.
 
antifona alla comunione    «Non vi chiamerò più servi,
perché il servo
non sa quello che fa il suo padrone;
vi ho chiamati amici,
perché tutto ciò che ho udito dal Padre mio
l’ho fatto conoscere a voi».                           Gv 15, 15
 
DOPO LA COMUNIONE
Esulti, o Dio, la tua Chiesa,
nutrita dei tuoi sacramenti di salvezza
e ti renda grazie nel felice ricordo dei santi N. e N.,
che per primi portarono ai nostri padri il prezioso dono della fede.
Per Cristo nostro Signore.
 
 
 
 

10.  Per i missionari

 
 
antifona d’ingresso   Questi sono i santi, amici di Dio,
gloriosi araldi del Vangelo.                     
 
COLLETTA
O Dio, che per mezzo di  [del vescovo] san N.
hai chiamato i popoli N. dalle tenebre alla luce della verità,
per sua intercessione rendici saldi nella fede
e perseveranti nella speranza del Vangelo.
Per il nostro Signore Gesù Cristo, tuo Figlio, che è Dio,
e vive e regna con te, nell’unità dello Spirito Santo,
per tutti i secoli dei secoli.
 
Oppure:
Dio onnipotente ed eterno,
che allieti questo giorno con la glorificazione di san N.,
donaci di testimoniare con l’impegno della vita
la fede che egli predicò con instancabile ardore.
Per il nostro Signore Gesù Cristo, tuo Figlio, che è Dio,
e vive e regna con te, nell’unità dello Spirito Santo,
per tutti i secoli dei secoli.
 
SULLE OFFERTE
Accogli, o Padre,
questo sacrificio che ti offriamo nel ricordo di san N.
e donaci di esprimere nelle opere
la passione del tuo Figlio, che celebriamo nel mistero.
Per Cristo nostro Signore.
 
antifona alla comunione    «Io stesso condurrò al pascolo
le pecore del mio gregge
e le farò riposare», dice il Signore.                Ez 34, 15
 
DOPO LA COMUNIONE
O Dio, nostro Padre, confermaci nella fede
per la potenza misteriosa di questi sacramenti,
perché possiamo sempre testimoniare
la verità evangelica per la quale san N.
lavorò instancabile fino alla morte.
Per Cristo nostro Signore.
 
 
 
 

11.  Per i missionari

 
 
antifona d’ingresso   Come sono belli sui monti
i piedi del messaggero che annunzia la pace,
che reca la buona novella,
che proclama la salvezza.                        Is 52, 7
 
COLLETTA
O Dio, che hai dilatato i confini della Chiesa
con lo zelo ardente e la dedizione apostolica di san N.,
concedi che per la sua intercessione e il suo esempio
raccolga frutti sempre nuovi di verità e di grazia.
Per il nostro Signore Gesù Cristo, tuo Figlio, che è Dio,
e vive e regna con te, nell’unità dello Spirito Santo,
per tutti i secoli dei secoli.
 
SULLE OFFERTE
Guarda con bontà, Signore, la nostra offerta,
perché il mistero che celebriamo
ci liberi da ogni colpa
e ci renda santi per il tuo servizio.
Per Cristo nostro Signore.
 
antifona alla comunione    «Andate in tutto il mondo
e predicate il Vangelo:
io sono con voi tutti i giorni
sino alla fine dei tempi», dice il Signore.      Mc 16, 15; Mt 28, 20
 
Oppure:         
«Rimanete in me e io in voi»,
dice il Signore.
«Chi rimane in me e io in lui,
porta molto frutto».                           Gv 15, 4-5
 
DOPO LA COMUNIONE
La partecipazione ai tuoi sacramenti, Signore Dio nostro,
alimenti in noi la fede che gli Apostoli ci hanno trasmesso
e che san N. ha servito con amorosa dedizione.
Per Cristo nostro Signore.
 
 
 
 

12.  Per i missionari

 
 
antifona d’ingresso   Narrate tra i popoli la gloria del Signore,
a tutte le nazioni dite i suoi prodigi;
grande è il Signore e degno di ogni lode.              Sal 95, 3-4
 
COLLETTA
Dio grande e misericordioso,
che hai affidato a san N. la missione di annunziare alle genti
le inesauribili ricchezze del Cristo,
per sua intercessione concedi anche a noi
di crescere nella tua conoscenza
e di camminare alla tua presenza nello spirito del Vangelo,
portando frutti di opere buone.
Per il nostro Signore Gesù Cristo, tuo Figlio, che è Dio,
e vive e regna con te, nell’unità dello Spirito Santo,
per tutti i secoli dei secoli.
 
Oppure:
O Dio, che hai fatto sorgere nella Chiesa
i santi  N. e N., missionari del Vangelo,
fa’ che viviamo nella fede,
che essi hanno proclamato a prezzo del martirio.
Per il nostro Signore Gesù Cristo, tuo Figlio, che è Dio,
e vive e regna con te, nell’unità dello Spirito Santo,
per tutti i secoli dei secoli.
 
SULLE OFFERTE
Santifica, Signore, con la tua benedizione
i doni che ti offriamo nel ricordo di san N.,
e trasformali per noi in sacramento di salvezza,
perché accostandoci al tuo altare siamo liberati da ogni colpa
e possiamo partecipare al banchetto della vita eterna.
Per Cristo nostro Signore.
 
antifona alla comunione    Il Signore mandò i suoi discepoli
ad annunziare in ogni luogo:
«E’ vicino a voi il regno di Dio».      Cfr Lc 10, 1.9
 
DOPO LA COMUNIONE
La comunione al tuo sacramento
ci santifichi e ci rinnovi, Signore,
e l’intercessione di san N.,
ci aiuti a progredire ogni giorno nella dedizione al tuo servizio.
Per Cristo nostro Signore.
 
 
 
 

COMUNE DEI

DOTTORI DELLA CHIESA

 
 

1.

 
 
antifona d’ingresso   Il Signore gli ha aperto la bocca
in mezzo alla sua Chiesa;
lo ha colmato dello Spirito di sapienza e d’intelletto;
lo ha rivestito di un manto di gloria.          Cfr Sir 15, 5
 
Oppure:
La bocca del giusto proclama la sapienza,
e la sua lingua esprime la giustizia;
la legge del suo Dio è nel suo cuore.          Sal 36, 30-31
 
 
COLLETTA
O Padre, fonte di ogni dono,
che hai riempito [il vescovo] san N. del tuo Spirito di sapienza
e lo hai posto come maestro e dottore nella Chiesa,
donaci di custodire con fedeltà i suoi insegnamenti
per godere la grandezza della tua misericordia.
Per il nostro Signore Gesù Cristo, tuo Figlio, che è Dio,
e vive e regna con te, nell’unità dello Spirito Santo,
per tutti i secoli dei secoli.
 
SULLE OFFERTE
Accogli, Signore, il sacrificio che ti presentiamo,
nel ricordo di san N.
e fa’ che imitando il suo esempio
ci consacriamo interamente al servizio della tua gloria.
Per Cristo nostro Signore.
 
antifona alla comunione    Questo è il servo saggio e fedele,
che il Signore ha posto a capo della sua famiglia,
per distribuire il cibo a tempo opportuno.     Lc 12, 42
 
DOPO LA COMUNIONE
O Padre, che ci hai nutriti di Cristo, pane vivo,
formaci alla scuola del suo Vangelo,
perché sull’esempio di san N. conosciamo la tua verità
e la testimoniamo nella carità fraterna.
Per Cristo nostro Signore.
 
 
 
 

2.

 
 
antifona d’ingresso   I saggi rifulgeranno
come lo splendore del firmamento;
coloro che insegneranno a molti la giustiza
brilleranno come stelle per sempre.                      Dn 12, 3
 
Oppure:
I popoli proclamino la sapienza dei santi,
e la Chiesa ne celebri le lodi;
il loro nome vivrà in eterno.                               Sir 44, 15.14
 
 
COLLETTA
O Padre, che hai dato a san N.
la conoscenza profonda dei misteri della fede,
fa’ che seguendo i suoi insegnamenti
meditiamo costantemente la tua verità
e la testimoniamo con la santità della vita.
Per il nostro Signore Gesù Cristo, tuo Figlio, che è Dio,
e vive e regna con te, nell’unità dello Spirito Santo,
per tutti i secoli dei secoli.
 
SULLE OFFERTE
La partecipazione ai tuoi misteri, o Padre,
ci riempia della luce del tuo Spirito,
che illuminò san N.
e lo fece messaggero e testimone della tua gloria.
Per Cristo nostro Signore.
 
antifona alla comunione    Noi predichiamo Cristo crocifisso,
Cristo potenza di Dio
e sapienza di Dio.                               1 Cor 1, 23-24
 
DOPO LA COMUNIONE
O Dio, che ci hai accolti al tuo sacro convito,
fa’ che per gli insegnamenti di san N.
raggiungiamo un’esperienza sempre più viva del tuo amore,
per rimanere in perenne rendimento di grazie.
Per Cristo nostro Signore.
 
 
 
 

COMUNE DELLE VERGINI

 
 
 

1.

 
 
antifona d’ingresso   Questa è la vergine saggia,
una delle vergini prudenti:
è andata incontro a Cristo con la lampada accesa.           
 
COLLETTA
O Dio, nostra salvezza,
accogli le preghiere di questa tua famiglia
che si rallegra nel ricordo di santa N.,
e fa’ che profondamente rinnovata nello spirito
si consacri per sempre al tuo servizio.
Per il nostro Signore Gesù Cristo, tuo Figlio, che è Dio,
e vive e regna con te, nell’unità dello Spirito Santo,
per tutti i secoli dei secoli.
 
SULLE OFFERTE
O Dio, mirabile nei tuoi santi, accogli questi doni
che ti presentiamo nel ricordo di santa N.
e, come ti fu gradita la sua testimonianza verginale,
ti sia ben accetta l’offerta del nostro sacrificio.
Per Cristo nostro Signore.
 
antifona alla comunione    Ecco lo sposo che viene,
andate incontro a Cristo Signore.      Cfr Mt 25, 6
 
DOPO LA COMUNIONE
O Padre, che ci hai nutrito con il pane della vita,
fa’ che sull’esempio di santa N. vergine,
portiamo nel nostro corpo mortale
la passione di Cristo Gesù
per aderire a te, unico e sommo bene.
Per Cristo nostro Signore.
 
 
 
 

2.

 
 
antifona d’ingresso   Rallegriamoci ed esultiamo,
perché il Signore
ha amato questa vergine santa e gloriosa.             
 
COLLETTA
O Padre, che hai colmato dei tuoi doni la santa vergine N.,
concedi a noi tuoi fedeli
di emulare la sua testimonianza evangelica
per essere uniti a te nella gioia dei santi.
Per il nostro Signore Gesù Cristo, tuo Figlio, che è Dio,
e vive e regna con te, nell’unità dello Spirito Santo,
per tutti i secoli dei secoli.
 
Oppure (per una vergine fondatrice):
Donaci, Signore Dio nostro, la fiamma di carità
che ispirò santa N., sposa fedele del tuo Figlio,
a radunare una famiglia di vergini a te consacrate,
a gloria perenne del Cristo e della Chiesa.
Per il nostro Signore Gesù Cristo, tuo Figlio, che è Dio,
e vive e regna con te, nell’unità dello Spirito Santo,
per tutti i secoli dei secoli.
 
SULLE OFFERTE
Benedici, Signore, i doni che ti offriamo nel ricordo di santa N.,
e rinnova profondamente il nostro spirito
perché, liberi dai fermenti del male,
viviamo una vita nuova nella luce del Vangelo.
Per Cristo nostro Signore.
 
antifona alla comunione    Le cinque vergini sagge
presero l’olio in piccoli vasi
insieme con le lampade.
A mezzanotte si levò un grido:
Ecco lo sposo che viene,
andate incontro a Cristo Signore.      Mt 25, 4.6
 
DOPO LA COMUNIONE
La comunione alla mensa del corpo e sangue del tuo Figlio
ci distolga, Signore, dalla seduzione delle cose che passano,
e sull’esempio di santa N.
ci aiuti a crescere nel tuo amore
per godere in cielo la visione del tuo volto.
Per Cristo nostro Signore.
 
 
 
 

3.

 
 
antifona d’ingresso   Vieni, sposa di Cristo, ricevi la corona
che il Signore da sempre ha preparato per te.                 
 
COLLETTA
O Dio, che ti compiaci di stabilire la tua dimora
in chi ti serve con cuore semplice e puro,
fa’ che sull’esempio di santa N., vergine,
viviamo con purità evangelica
per essere tempio vivo della tua gloria,
e averti sempre ospite in noi.
Per il nostro Signore Gesù Cristo, tuo Figlio, che è Dio,
e vive e regna con te, nell’unità dello Spirito Santo,
per tutti i secoli dei secoli.
 
Oppure:
Ascolta, Signore, le preghiere di questa tua famiglia,
che venera con gioia la testimonianza verginale di santa N.,
e donaci di rimanere sempre nella tua volontà
per crescere di giorno in giorno nel tuo amore.
Per il nostro Signore Gesù Cristo, tuo Figlio, che è Dio,
e vive e regna con te, nell’unità dello Spirito Santo,
per tutti i secoli dei secoli.
 
SULLE OFFERTE
Accetta, Signore, l’umile servizio che ti offriamo
riuniti nel ricordo di santa N.vergine,
e per il santo sacrificio del Cristo tuo Figlio
trasformaci in ardenti apostoli del tuo amore.
Per Cristo nostro Signore.
 
antifona alla comunione    La vergine prudente
si è scelta la parte migliore,
che non le sarà tolta.                         Cfr Lc 10, 42
 
DOPO LA COMUNIONE
Signore Dio nostro,
per la forza misteriosa di questo convito eucaristico,
a cui abbiamo partecipato nel ricordo di santa N.,
donaci la vittoria sul peccato,
la salute del corpo e dello spirito,
e la gloria eterna nel tuo regno.
Per Cristo nostro Signore.
 
 
 
 

4.  Per più vergini

 
 
antifona d’ingresso   Lodino le vergini il nome del Signore,
perché solo il suo nome è sublime:
la sua gloria risplende sulla terra e nei cieli.           Sal 148, 12-14  
 
 
COLLETTA
Dona, Signore, grazia su grazia al tuo popolo
che si allieta nel ricordo delle sante vergini N. e N.,
perché possa condividere la loro beatitudine
nella dimora eterna del cielo.
Per il nostro Signore Gesù Cristo, tuo Figlio, che è Dio,
e vive e regna con te, nell’unità dello Spirito Santo,
per tutti i secoli dei secoli.
 
SULLE OFFERTE
O Dio, mirabile nei tuoi santi,
accogli questi doni
che ti presentiamo nel ricordo delle sante N. e N.,
e come ti fu gradita la loro testimonianza verginale,
ti sia ben accetta l’offerta del nostro sacrificio.
Per Cristo nostro Signore.
 
antifona alla comunione    Giunse lo sposo
e le vergini che erano pronte
entrarono con lui alle nozze.                          Mt 25, 10
 
Oppure:
«Chi mi ama, sarà amato dal Padre mio
e noi verremo a lui
e prenderemo dimora presso di lui».                         Gv 14, 21. 23
 
DOPO LA COMUNIONE
Signore Dio nostro, il mistero di cui ci hai reso partecipi
nella festa delle sante vergini N. e N.
alimenti la lampada della nostra fede
e ci renda vigilanti nell’attesa del tuo Figlio
per essere introdotti con lui al convito nuziale.
Per Cristo nostro Signore.
 
 
 
 

COMUNE

DEI SANTI

E DELLE SANTE

 
 
Le Messe che seguono, se recano il titolo di una determinata categoria di santi si usano per quella categoria. Le Messe che non recano alcun titolo si possono usare indistintamente per tutte le categorie di santi.
 
 

1.

 
 
antifona d’ingresso   Ti lodino, Signore,
tutte le tue opere e ti benedicano i tuoi santi;
proclamino la gloria del tuo regno
ed esaltino la tua potenza.                       Sal 144, 10-11
 
COLLETTA
O Dio, nostro Padre,
che nella testimonianza gloriosa dei santi
doni alla tua Chiesa segni sempre nuovi del tuo amore misericordioso,
fa’ che sentiamo accanto a noi
la presenza confortatrice di questi nostri fratelli,
per essere stimolati all’imitazione del Cristo tuo Figlio.
Egli è Dio, e vive e regna con te,
nell’unità dello Spirito Santo,
per tutti i secoli dei secoli.
 
SULLE OFFERTE
Guarda, Signore, questa tua famiglia raccolta intorno all’altare,
e per l’intercessione dei santi custodiscila sempre nella tua carità,
perché sia degna di offrirti il sacrificio di lode.
Per Cristo nostro Signore.
 
antifona alla comunione    Beati i servi che il Signore al suo ritorno
troverà ancora vigilanti;
in verità vi dico, cingerà ai fianchi le sue vesti,
li farà sedere a mensa e passerà a servirli.                 Lc 12, 37
 
Oppure:
Si allietino i giusti, esultino dinanzi a Dio
e cantino di gioia.                                                      Sal 67, 4
 
DOPO LA COMUNIONE
O Dio, fonte di consolazione e di pace,
guarda a noi tuoi fedeli
riuniti nella festa dei santi a celebrare le tue lodi,
e per la partecipazione a questi misteri
donaci il pegno della redenzione eterna.
Per Cristo nostro Signore.
 
 
 
 

2.

 
 
antifona d’ingresso   Il giusto si allieterà nel Signore,
riporrà in lui la sua speranza;
tutti i retti di cuore ne gioiranno.               Sal 63, 11
 
COLLETTA
Tu solo sei santo, Signore,
e fuori di te non c’è luce di bontà:
per l’intercessione e l’esempio di san N.
fa’ che viviamo una vita autenticamente cristiana,
per non esser privati della tua visione nel cielo.
Per il nostro Signore Gesù Cristo, tuo Figlio, che è Dio,
e vive e regna con te, nell’unità dello Spirito Santo,
per tutti i secoli dei secoli.
 
SULLE OFFERTE
Sia gradita al tuo nome, Signore,
l’umile offerta che ti presentiamo
in onore dei tuoi santi,
e ci ottenga la salute del corpo e dello spirito.
Per Cristo nostro Signore.
 
antifona alla comunione    «Chi mi vuol servire,
mi segua», dice il Signore,
«e dove sono io,
là sarà anche il mio servo».                Gv 12, 26
 
DOPO LA COMUNIONE
O Dio, che nel ricordo dei tuoi santi
ci hai nutriti alla mensa eucaristica,
donaci di godere i beni eterni
che pregustiamo in questi misteri.
Per Cristo nostro Signore.
 
 
 
 

3.

 
 
antifona d’ingresso   Il giusto gioisce della tua potenza, Signore,
ed esulta per la tua salvezza;
tu hai soddisfatto il desiderio del suo cuore.                   Sal 20, 2-3
 
COLLETTA
O Dio, che hai posto nei tuoi santi
una grande luce e un provvido sostegno
alla nostra debolezza,
concedi anche a noi,
per l’intercessione e l’esempio di san N.,
di camminare sulla via del Vangelo,
per salire fiduciosamente fino a te.
Per il nostro Signore Gesù Cristo, tuo Figlio, che è Dio,
e vive e regna con te, nell’unità dello Spirito Santo,
per tutti i secoli dei secoli.
 
SULLE OFFERTE
Accogli, Signore, le offerte che portiamo al tuo altare
nel devoto ricordo di san  N.,
e concedi al tuo popolo i doni dell’unità e della pace.
Per Cristo nostro Signore.
 
antifona alla comunione    «Chi mi vuole venire dietro a me,
rinneghi se stesso,
prenda la sua croce e mi segua»,
dice il Signore.                                               Mt 16, 24
 
DOPO LA COMUNIONE
Signore Dio nostro, il sacramento che abbiamo ricevuto
nel ricordo di san N.,
ci rinnovi nella mente e nel cuore,
perché possiamo comunicare alla tua vita immortale.
Per Cristo nostro Signore.
 
 
 
 

4.

 
 
antifona d’ingresso   Un insegnamento fedele era sulla sua bocca,
non c’era falsità sulle sue labbra;
con pace e rettitudine ha camminato davanti a me
e ha salvato molti dal male.                               Ml 2, 6
 
COLLETTA
O Dio, nostro Padre,
guarda questa tua famiglia,
oppressa dalla coscienza delle proprie colpe,
e donale per l’intercessione e l’esempio dei tuoi santi
la certezza del tuo amore misericordioso.
Per il nostro Signore Gesù Cristo, tuo Figlio, che è Dio,
e vive e regna con te, nell’unità dello Spirito Santo,
per tutti i secoli dei secoli.
 
SULLE OFFERTE
Il sacrificio che ti offriamo, o Padre,
nella festa di san  N.
sia gradito al tuo nome,
e diventi per noi sorgente di salvezza.
Per Cristo nostro Signore.
 
antifona alla comunione    Beati i puri di cuore, perché vedranno Dio.
Beati gli operatori di pace,
perché saranno chiamati figli di Dio.
Beati i perseguitati a causa della giustizia,
perché di essi è il regno dei cieli.                   Mt 5, 8-10
 
DOPO LA COMUNIONE
Signore Dio nostro,
questa celebrazione eucaristica,
fonte e culmine della vita della Chiesa,
ci aiuti a progredire nel cammino della salvezza.
Per Cristo nostro Signore.
 
 
 
 

5.

 
 
antifona d’ingresso   Il giusto fiorirà come palma;
crescerà come cedro del Libano,
piantato nella casa del Signore,
negli atri della casa del Dio nostro.                     Sal 91, 13-14
 
COLLETTA
La fraterna intercessione dei tuoi santi,
che veneriamo come nostri protettori,
ci ottenga, o Padre, il tuo aiuto
e ci dia la speranza
di condividere l’eredità del tuo regno.
Per il nostro Signore Gesù Cristo, tuo Figlio, che è Dio,
e vive e regna con te, nell’unità dello Spirito Santo,
per tutti i secoli dei secoli.
 
SULLE OFFERTE
Accogli, Signore, la nostra offerta,
e donaci un’esperienza viva del tuo amore,
perché, sull’esempio di san  N.,
serviamo al tuo altare con cuore puro e generoso,
per celebrare degnamente la tua lode
e ottenere i benefici della salvezza.
Per Cristo nostro Signore.
 
antifona alla comunione    «Venite a me,
voi tutti che siete affaticati e oppressi:
io vi ristorerò», dice il Signore.                     Mt 11, 28
 
DOPO LA COMUNIONE
Per la comunione a questi santi misteri,
salva il tuo popolo, Signore,
e confermalo nella sapienza del tuo Vangelo.
Per Cristo nostro Signore.
 
 
 
 

6.

 
 
antifona d’ingresso   Benedetto l’uomo che confida nel Signore
e il Signore è sua fiducia;
egli è come albero piantato lungo l’acqua;
verso la corrente stende le radici,
quando viene il caldo non teme.                         Ger 17, 7-8
 
COLLETTA
O Dio, che illumini la Chiesa con l’esempio dei tuoi santi,
fa’ che la testimonianza evangelica di san N.
ci richiami a una vita più degna e generosa
e il ricordo delle sue gesta
ci stimoli sempre all’imitazione del tuo Figlio.
Egli è Dio, e vive e regna con te,
nell’unità dello Spirito Santo,
per tutti i secoli dei secoli.
 
SULLE OFFERTE
Accogli, Signore, i doni che ti offriamo
nella festa dei tuoi santi,
perché dall’altare del sacrificio
salga a te la lode perfetta
e venga a noi la pienezza della tua misericordia.
Per Cristo nostro Signore.
 
antifona alla comunione    «Come il Padre ha amato me,
così anch’io ho amato voi.
Rimanete nel mio amore».                 Gv 15, 9
 
DOPO LA COMUNIONE
Signore, che ci hai accolto al convito eucaristico
nella festa dei tuoi santi,
per loro intercessione
concedi al tuo popolo i doni della salvezza e della pace.
Per Cristo nostro Signore.
 
 
 
 

7.  Per i religiosi

 
 
antifona d’ingresso   Il Signore è mia parte di eredità e mio calice;
nelle tue mani è la mia vita.
Per me la sorte è caduta su luoghi meravigliosi,
magnifica è la mia eredità.                                Sal 15, 5-6
 
COLLETTA
O Dio, che hai dato a san N.
la grazia di seguire Cristo povero e umile,
concedi anche a noi di vivere pienamente
la nostra vocazione battesimale,
per giungere alla perfetta carità che ci hai proposto nel tuo Figlio.
Egli è Dio, e vive e regna con te,
nell’unità dello Spirito Santo,
per tutti i secoli dei secoli.
 
Oppure (per l’abate):
O Dio, che nel santo abate N.
hai offerto alla tua Chiesa un modello di perfezione evangelica,
concedi a noi, nelle mutevoli situazioni della vita,
di aderire con tutte le forze al regno dei cieli.
Per il nostro Signore Gesù Cristo, tuo Figlio, che è Dio,
e vive e regna con te, nell’unità dello Spirito Santo,
per tutti i secoli dei secoli.
 
SULLE OFFERTE
Padre misericordioso,
che in san N. hai impresso l’immagine dell’uomo nuovo,
creato nella giustizia e nella santità,
concedi anche a noi di rinnovarci nello spirito
per essere degni di offrirti il sacrificio di lode.
Per Cristo nostro Signore.
 
antifona alla comunione    «In verità vi dico:
voi che avete lasciato tutto
e mi avete seguito
riceverete cento volte tanto
e avrete in eredità la vita eterna».                 Cfr Mt 19, 28.29
 
DOPO LA COMUNIONE
Dio onnipotente,
che in questi sacramenti ci comunichi la forza del tuo Spirito,
fa’ che sull’esempio di san N.
impariamo a cercare te sopra ogni cosa,
per portare in noi l’impronta del Cristo crocifisso e risorto.
Per Cristo nostro Signore.
 
 
 
 

8.  Per i religiosi

 
 
antifona d’ingresso   Questi sono i santi
che hanno ottenuto benedizione dal Signore
e misericordia da Dio loro salvezza;
è questa la generazione che cerca il Signore. Cfr Sal 23, 5-6
 
COLLETTA
O Dio, che hai chiamato san N.
a cercare con tutte le forze il regno dei cieli
nella via della perfetta carità,
concedi anche a noi, che confidiamo nella sua intercessione,
di progredire in cristiana letizia
nel cammino del tuo amore.
Per il nostro Signore Gesù Cristo, tuo Figlio, che è Dio,
e vive e regna con te, nell’unità dello Spirito Santo,
per tutti i secoli dei secoli.
 
SULLE OFFERTE
Accetta, Signore,
l’offerta del nostro servizio sacerdotale
nel ricordo di san N.
e fa’ che, liberi dagli affanni e dagli egoismi del mondo,
diventiamo ricchi di te, unico bene.
Per Cristo nostro Signore.
 
antifona alla comunione    Gustate e vedete quant’è buono il Signore;
beato l’uomo che in lui si rifugia.                  Sal 33, 9
 
DOPO LA COMUNIONE
Guidaci, o Padre, nelle vie del tuo amore
con la luce e la forza di questo sacramento;
conferma l’opera che hai iniziato in noi
e portala a compimento fino al giorno di Cristo Gesù.
Egli vive e regna nei secoli dei secoli.
 
 
 
 

9.  Per gli operatori di misericordia

 
 
antifona d’ingresso   «Venite, benedetti del Padre mio», dice il Signore;
«ero malato e mi avete visitato.
In verità vi dico:
ogni volta che avete fatto queste cose
a uno dei miei fratelli più piccoli,
l’avete fatto a me».                                         Mt 25, 34.36.40
 
COLLETTA
O Dio, che nell’amore verso te e i fratelli
hai compendiato i tuoi comandamenti,
fa’ che a imitazione di san N.
dedichiamo la nostra vita a servizio del prossimo,
per essere da te benedetti nel regno dei cieli.
Per il nostro Signore Gesù Cristo, tuo Figlio, che è Dio,
e vive e regna con te, nell’unità dello Spirito Santo,
per tutti i secoli dei secoli.
 
SULLE OFFERTE
Accogli i nostri doni, o Padre,
in questo memoriale dell’infinito amore del tuo Figlio,
e per l’intercessione dei tuoi santi,
confermaci nella generosa dedizione a te e ai fratelli.
Per Cristo nostro Signore.
 
antifona alla comunione    «Non c’è amore più grande di questo:
dare la vita per i propri amici», dice il Signore.        Gv 15, 13
 
Oppure:
«Da questo tutti sapranno
che siete miei discepoli,
se vi amerete gli uni gli altri», dice il Signore.          Gv 13, 35
 
DOPO LA COMUNIONE
O Padre, che ci hai fatti tuoi commensali,
donaci di imitare l’esempio di san N.,
che si consacrò a te con tutto il cuore
e si prodigò instancabilmente per il bene del tuo popolo.
Per Cristo nostro Signore.
 
Oppure:
O Dio, che ci hai fatto gustare la dolcezza del pane della vita,
concedi a noi tuoi fedeli, sull’esempio di san N.,
di progredire nella via della carità per possedere l’eredità eterna.
Per Cristo nostro Signore.
 
 
 
 

10.  Per gli educatori

 
 
antifona d’ingresso   «Lasciate che i piccoli vengano a me
e non glielo impedite,
perché a chi è come loro
appartiene il regno di Dio», dice il Signore.           Mc 10, 14
 
Oppure:
«Chi fa e insegna
sarà grande nel regno dei cieli», dice il Signore.     Mt 5, 19
 
COLLETTA
O Padre, che hai suscitato nella tua Chiesa san N.,
perché, con la parola e con l’esempio,
indicasse ai giovani la via della salvezza,
concedi anche a noi di seguire Cristo maestro e signore,
per giungere con i nostri fratelli nella gloria del tuo regno.
Per il nostro Signore Gesù Cristo, tuo Figlio, che è Dio,
e vive e regna con te, nell’unità dello Spirito Santo,
per tutti i secoli dei secoli.
 
SULLE OFFERTE
Accogli, o Dio, l’offerta del tuo popolo
in onore dei tuoi santi,
e per la partecipazione a questo sacrificio
donaci di esprimere nella vita la forza della tua carità.
Per Cristo nostro Signore.
 
antifona alla comunione    «Se non vi convertirete
e non diventerete come i bambini,
non entrerete nel regno dei cieli»,
dice il Signore.                                              Mt 18, 3
 
Oppure:
«Chi segue me, non cammina nelle tenebre,
ma avrà la luce della vita», dice il Signore.   Gv 8, 12
 
DOPO LA COMUNIONE
Questo sacro convito ci sostenga, Signore,
perché sull’esempio dei santi
testimoniamo nei pensieri e nelle opere
la luce della tua verità e l’amore verso i fratelli.
Per Cristo nostro Signore.
 
 
 
 

11.  Per le sante

 
 
antifona d’ingresso   Degna di lode è la donna che teme Dio
i suoi figli la proclamano beata,
e suo marito ne tesse l’elogio.                   Cfr Pro 31, 30.28
 
COLLETTA
O Dio, che oggi ci allieti con la festa di santa  N.,
fa’ che il ricordo della sua testimonianza evangelica
segni il rinnovamento della nostra vita.
Per il nostro Signore Gesù Cristo, tuo Figlio, che è Dio,
e vive e regna con te, nell’unità dello Spirito Santo,
per tutti i secoli dei secoli.
 
Oppure (per più sante):
Ci ottenga il tuo aiuto, Signore,
l’intercessione delle sante N. e N.
e il loro esempio ci stimoli a una vita nuova
nella luce del Vangelo.
Per il nostro Signore Gesù Cristo, tuo Figlio, che è Dio,
e vive e regna con te, nell’unità dello Spirito Santo,
per tutti i secoli dei secoli.
 
SULLE OFFERTE
Accetta, Signore, il sacrificio che ti offriamo
in memoria di santa N.
e donaci la salvezza e la pace.
Per Cristo nostro Signore.
 
antifona alla comunione    Il regno dei cieli
si può paragonare a un mercante
che va in cerca di pietre preziose;
trovata una perla di grande valore,
vende tutti i suoi averi e la compra.              Mt 13, 45-46
 
DOPO LA COMUNIONE
O Dio, presente e operante nei tuoi sacramenti,
illumina e infiamma il nostro spirito,
perché ardenti di santi propositi
portiamo frutti abbondanti di opere buone.
Per Cristo nostro Signore.
 
 
 
 

12.  Per le sante

 
 
antifona d’ingresso   Ecco la donna saggia, che edifica la sua casa,
teme il Signore e cammina sulla via della giustizia.    Cfr Pro 14, 12
 
COLLETTA
O Dio, grandezza degli umili,
che in santa  N. hai dato alla Chiesa
un sublime esempio di carità e pazienza,
fa’ che per la sua intercessione
portiamo serenamente la nostra croce
e non ci separiamo mai da te.
Per il nostro Signore Gesù Cristo, tuo Figlio, che è Dio,
e vive e regna con te, nell’unità dello Spirito Santo,
per tutti i secoli dei secoli.
 
Oppure:
Donaci, o Padre, lo Spirito di sapienza e di amore,
che ha fatto risplendere come lampada nella Chiesa
la tua umile ancella santa  N.,
e fa’ che ti serviamo con lo stesso impegno di fede e di opere
per essere degni del tuo amore.
Per il nostro Signore Gesù Cristo, tuo Figlio, che è Dio,
e vive e regna con te, nell’unità dello Spirito Santo,
per tutti i secoli dei secoli.
 
SULLE OFFERTE
Accogli, Signore, questo sacrificio,
espressione della nostra fede,
e donaci un’esperienza viva del mistero
che celebriamo nel devoto ricordo dei tuoi santi.
Per Cristo nostro Signore.
 
antifona alla comunione    «Chi fa la volontà del Padre mio
che è nei cieli,
è per me fratello, sorella e madre»,
dice il Signore.                                               Mt 12, 50
 
DOPO LA COMUNIONE
O Dio, che nella festa di santa N.
ci hai colmato dei tuoi doni,
fa’ che, rinnovati dal pane della vita,
procediamo sicuri nel cammino della salvezza.
Per Cristo nostro Signore.