CENTRO DIURNO SASSARI

0%

Destinatari del progetto

– Persone senza dimora o in situazioni di dimora precari;
– persone con dimora ma senza servizi (luce e/o acqua).

Attività

Il Centro Diurno Accoglienza Suor Giuseppina Nicoli intende affrontare il problema delle persone che, prive di abitazione e non potendo disporre di un luogo privato e riservato dove sostare, cercano durante la giornata riparo dal freddo o dal caldo nei centri commerciali, nei bar e nei circoli privati dove alcol e gioco alimentano un disagio già marcato. Le persone senza dimora sono costrette a dormire in macchina, in case senza energia elettrica e/o acqua, baracche sporche e malsane, nelle sale d’attesa del pronto soccorso o della stazione ferroviaria. Il Centro offre uno spazio confortevole dove rifugiarsi e curare la propria igiene personale.
Il Progetto interessa anche altre situazioni:
– chi, pur avendo una casa non è in condizioni di gestirla per motivazioni di vario tipo (gestione impropria del reddito, dipendenze, disagi psichici, solitudine);
– lavoratori stranieri, costretti a vivere in condizioni di sovraffollamento;
– migranti che non hanno più il diritto a stare nei centri di accoglienza;

Descrizione delle attività

Il Centro Diurno è stato inaugurato a giugno del 2016. Noi Figlie della Carità abbiamo messo a disposizione alcuni locali della Casa Margherita Naseau e, con la nostra presenza attiva, cerchiamo di garantire un prezioso supporto a operatori e volontari. I locali sono aperti tutti i giorni feriali di mattina e di pomeriggio per complessive 7 ore giornaliere. La struttura dispone di docce, lavatrici e asciugatrice per consentire agli ospiti di curare l’igiene personale e degli indumenti. La sala soggiorno è dotata di televisore e di tre computer con collegamento a internet. L’accesso al servizio è libero, senza distinzione di sesso, razza e religione. La media giornaliera di presenze è di 34. Sono prevalentemente di genere maschile e, al contrario di altri centri diurni esistenti nella penisola, per due terzi italiani. La presenza di circa 22 volontari che con la loro presenza gratuita e professionalità garantiscono un servizio che favorisce la vicinanza e la relazione, creando un clima di amicizia e familiare. In sintesi gli ospiti quando si recano al Centro, oltre alla possibilità di farsi la doccia e lavarsi la biancheria, sanno di poter trovare gli operatori e volontari sempre disponibili a un’accoglienza calorosa, all’ascolto, aver l’opportunità di relazionare con gli altri ospiti, fruire di colazione e merenda offerte dal centro, essere accompagnati nella ricerca di abitazioni e lavoro utilizzando i supporti informatici e con la guida degli operatori.

Obiettivi che si intendono realizzare con il progetto

1) Dotare in maniera permanente la città di Sassari di una struttura e servizio diurno di accoglienza dove le persone senza dimora, senza tetto, sole, in particolari situazioni di difficoltà, possano dare un senso alla propria giornata e abbiano la possibilità di poter essere ascoltati e considerati e, facendo esperienza di buona vita, accompagnati in un percorso di rinascita e verso una maggiore autonomia;
2) educare le persone a prendersi cura di sé per arrivare a prendersi cura degli altri;
3) imparare a gestire e superare le situazioni conflittuali;
4) sensibilizzare la società civile sulle problematiche dei senza dimora e promuovere la partecipazione di nuovi volontari;
5) continuare la collaborazione fattiva con la parrocchia di San Vincenzo (sul cui territorio ricade la struttura) che come partner partecipa alle attività coinvolgendo i gruppi parrocchiali e organizzando corsi rivolti agli ospiti e ai volontari del Centro (chitarra, cucina etc).

Contatti, giorni e orari di apertura

Via Principessa Maria, 12 – 07100
Tel. 079/217927
Cel. +39 3497191615
e-mail: centroaccoglienzass@gmail.com
Responsabile: suor Andreana Calaresu
Figlia della Carità di riferimento: suor Andreana Calaresu
Giorni o orari di apertura: dal lunedì al venerdì 08.30-11.30 e 14.30-18.30
Sito internet